Il mondo del collezionismo e i modellini di camion a Model Expo Italy 2022

 

Il mondo del collezionismo è uno tra gli hobby sempre in evoluzione e dinamico, in grado di racchiudere tantissimi settori, che mutano nel corso del tempo. Tra i vari settori, vi sono quelli relativi agli autoveicoli, moto ed auto, che appassionano i collezionisti sin dagli anni trenta e quaranta.

Iniziando magari da bambini con le famose “macchinine” sino a far di quel mondo una passione reale, (per esempio si potrebbe iniziare collezionando le automobili di una certa casa automobilistica o collezionando auto da rally). Tra i vari modelli, rientrano anche i modellini di camion creati su diverse scale e curati nei minimi dettagli (dai modelli americani, ai camion dei vigili del fuoco, e cosi via).

di camion: guida all’acquisto

Prima di immettervi in questo meraviglioso mondo, è bene ricordare che oggi esistono diversi tipi di modellini da acquistare, ovvero vi sono quelli da montare e costruire voi stessi dotati di apposito kit di montaggio, i modellini radiocomandati, alimentati elettricamente, e quelli statici già montati.

Da una parte, infatti, vi sono coloro che amano conservare e tenere solo in bella mostra i propri modelli; dall’altro, invece, vi sono coloro che amano costruire e assemblare gli oggetti; infine, vi sono coloro che preferiscono collezionare modelli con cui divertirsi e che, dunque, ricercano modelli che difficilmente possano rompersi. Dunque, prima di procedere all’acquisto sarebbe meglio capire quali sono le tipologie più adatte alle vostre esigenze.

A tal fine, tra gli elementi da tenere in considerazione vi sono il tipo di materiale utilizzato, che può essere in metallo o in plastica o in metallo con alcune componenti in plastica, le scale su cui vengono realizzati (ovvero il rapporto tra la misura reale dell’oggetto e la sua riproduzione), e il prezzo che si è disposti a spendere. Le versioni statiche dei modellini di camion di solito sono su scala 1:20, 1:24, 1:28, 1:43, 1:64 o 1:87. Le versioni più comuni sono quelle su scala 1:43 o 1:64, anche se i modelli prodotti in scala 1:18, più grandi dunque, rappresentano una versione più realistica del mezzo, in quanto la maggiore ampiezza permette una migliore cura dei dettagli. Il prezzo, invece, varia molto, da un minimo di 10 euro sino ad un massimo di 100 euro e più, nel caso di modelli che offrono dettagli migliori, una più elevata definizione e una maggiore precisione o nel caso di modelli vintage.

Camion dei pompieri, autotrasporti, autotreno, pickup e tanti altri

Il modellismo dei camion rappresenta un settore molto vasto considerate le diverse e ampie tipologie di camion in circolazione, dal passato fino ad oggi. Infatti, esistono diverse categorie di camion, tra cui furgoni, autocarri, autotreni, camion con rimorchio, e così via, tutti riprodotti, nel corso del tempo, in modelli in miniatura.

Si distinguono a seconda del modello, della marca, dell’anno di uscita e della nazionalità. Dall’ammirazione per questi grandi macchinari è nata una vera passione per molti. In commercio vi sono, poi, tantissimi modelli di camion che si distinguono tra modelli di mezzi moderni o d’epoca, sia statici che dinamici.

I modellini di camion vintage d’epoca sono tra i più ricercati, soprattutto se presentati all’interno della loro scatola originale, in quanto nel tempo tendono ad assumere un valore sempre maggiore (per esempio quelli degli anni ’60, ’70 o ’80).

Produzione dei modelli

Attualmente esistono molte aziende e professionisti che sono specializzati nella costruzione di modelli di autoveicoli e di camion in particolate.

La produzione si distingue in industriale ed in artigianale. Il primo tipo è quello più diffuso e più accessibile a molti, avendo dei prezzi variabili e più contenuti, anche se i modelli peccano di originalità ed unicità essendo una produzione fatta su larga scala. Mentre, attraverso il modellismo artigianale prendono vita riproduzioni sempre più originali e ricercate, essendo le serie di solito prodotte in numero limitato. Per l’acquisto ci si può recare nei molteplici negozi fisici presenti in tutta Italia, in diverse città, oppure tramite siti di e-commerce online oppure esistono molte piattaforme, sempre online, nelle quali è possibile scambiare i propri modelli con altri o venderli, o acquistare modelli posti in vendita da altri collezionisti.

Nel caso in cui non si ha grande familiarità con questo mondo e sia nato da poco l’interesse nel collezionismo, una buona alternativa potrebbe essere quella di iniziare con le raccolte offerte in edicola, ovvero modelli da costruire poco alla volta, pezzo per pezzo, accompagnati da un manuale pratico di istruzioni e una rivista con la descrizione storica della nascita e dell’evoluzione di quel modello. Qualunque sia la vostra scelta ricordate che il modellismo oltre che passione è anche conoscenza della storia.

Ti aspettiamo a Verona, dal 12 al 13 Marzo 2022!