Scopri Passione Motorini, in edicola con Centauria

 

Nei giorni scorsi è uscita in edicola la nuova opera di Centauria "Passione Motorini" ed abbiamo avuto la possibilità di visionare  i primi fascicoli dell'opera ed alcuni modelli.

Sarà perchè, ahimè, siamo stati ragazzi negli anni '80 e quindi alcuni di questi motorini li abbiamo, oltre che amati,  anche guidati, ma questi modelli ci hanno davvero conquistato.

I modelli che abbiamo ricevuto sono il Piaggio Ciao, il Malaguti Fifty, il Garelli Gulp 50 Flex ed il Rizzato Califfone.

Siamo rimasti colpiti soprattutto dalla loro verosimiglianza e cura nel dettaglio: il telaio è in metallo, lo sterzo gira, le ruote sono in gomma, ci sono i fili dei freni... Ogni motorino è sorretto da un piedistallo, ma grazie al cavalletto è possibile anche liberarlo e tenerlo esposto libero. Il piano dell'opera prevede 50 modelli, ed essendo modelllini relativamente piccoli (scala 1:18) la voglia di collezionarli tutti aumenta ancora di più.

Da  non trascurare la presenza dei fascicoli: in ognuno di essi viene raccontata un po' della storia dei ciclomotori dagli albori ai giorni nostri e nello specifico quella del motorino protagonista dell'invio, con tanto di scheda tecnica. Il tutto è piacevolmente completato da tante immagini (tra le quali non mancano le pubblicità originali dei ciclomotori), racconti e  aneddoti dell'epoca.

Quest'opera rappresenta un vero e proprio tuffo nel passato: per chi ha vissuto quegli anni è un modo piacevole per ricordare la propria giovinezza, per chi in quegli anni non era ancora nato è un simpatico modo per conoscere l'evoluzione delle due ruote in Italia.

Per maggiori informazioni visita il sito Centauria.